Sopracciglia: la forma giusta cambierà il tuo viso

La forma giusta delle sopracciglia cambierà il tuo viso

Le sopracciglia sono la cornice dello sguardo. Quell’elemento che resta invisibile se perfettamente armonico e in linea con l’estetica del viso. Ma se non riusciamo a dar loro la giusta forma, ecco che subito si fanno notare nella loro completa disarmonia.

Quante volte lo abbiamo notato sulle altre donne? Troppo folte oppure finissime. Corte, lunghissime da arrivare alla tempia. E poi il colore? Slavato, troppo scuro rispetto al tono della pelle…insomma non è così difficile creare dei piccoli disastri.

In fatto di sopracciglia non seguire la moda

In ogni epoca e paese sono state soggette al costume e alla moda. Infatti ancora oggi capita di vedere signore con sopracciglia molto sottili, come si portavano negli anni ’60. Non incorriamo nello stesso errore e cerchiamo piuttosto di realizzare la forma di sopracciglia più adatta alla forma del nostro viso. Seguire una tendenza non è la scelta più felice per determinare la forma che più si adatta. Ecco quindi come ottenere sopracciglia in armonia ai lineamenti e le tecniche per curarle.

Regolette che valgono anche per gli uomini, ma diciamoglielo con discrezione, sappiamo bene che sono sensibili alle critiche!

Sopracciglia: trova la forma giusta

 

Le regole da tener presenti per sopracciglia perfette non sono poche, ma una volta applicate risultano decisamente efficaci:

 

  • più alte sono disegnate, maggiormente il viso si allunga e si sviluppa otticamente in verticale

 

  • più sono lunghe, più si riduce l’occhio e si allarga otticamente il viso (scelta valida per occhi grandi)

 

  • più sono ravvicinate tra loro, più si slancia il naso e si allunga otticamente il viso (ottima scelta per nasi piccoli e corti)

 

  • più sono spioventi, più si pone il focus sulla fronte e si amplia otticamente la parte superiore del viso (perfetta per fronti poco spaziose)

 

Va da sé che per un viso triangolare, ad esempio, è buona cosa optare per un angolo sopraccigliare piuttosto marcato con parte finale alta. Se si ha un viso lungo è bene non accorciarle troppo e così via.

sopracciglia
Brown couture pencil

sopracciglia
Brown couture pomade

sopracciglia
Gel trasparente

Sopracciglia, come farle?

 

La tecnica maggiormente consigliata risulta essere la depilazione con pinzetta, a meno che la zona non sia particolarmente delicata e la pelle troppo sottile. In questo caso è meglio optare per una rasatura, evitando così arrossamenti o addirittura lacerazioni.

 

Per depilare le sopracciglia tendi bene la pelle con le dita, ciò limiterà anche il dolore. Strappa un pelo alla volta seguendo il movimento della sua crescita. Successivamente passa sempre del disinfettante e una lozione decongestionante. Non depilare mai le sopracciglia prima di iniziare il trucco, ma sempre almeno un giorno prima rispetto ad un evento importante.

 

Dopo averle depilate puoi procedere con la correzione cromatica con l’aiuto di una matita per sopracciglia o una cera per pettinarle, nel caso la forma non ti soddisfi appieno.

 

Sopracciglia folte

La depilazione esagerata, a volte, può peggiorare l’architettura di un viso che le richiederebbe folte e, perché no, anche spettinate come quelle dell’attrice Keira Knightley. Questo tipo di sopracciglia è consigliato soprattutto a chi presenta una parte inferiore del viso più evidente, in questo caso la mascella, così da controbilanciarla otticamente ponendo il focus sulla parte superiore.

 

Qualche regola per lui

La regola fondamentale riferita all’uomo è: mai depilarle troppo per non perdere l’intensità dello sguardo. L’obiettivo dovrà essere semplicemente quello di tenerle in ordine. Il monociglio, a pensarci, non piace a nessuno! Occupati della zona centrale, mantenendola pulita e depilata; togli qualche pelo in più solo nel caso avessi una fronte stretta, così da acquisire maggiore ampiezza.

 

Se sono troppo lunghe e ti danno fastidio, procedi con lo sfoltimento a forbicina: pettinale tutte all’insù e taglia non più di due millimetri.

 

Ti è piaciuto l’articolo? Visita i nostri canali social per altri utili aggiornamenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *